Mer. Dic 1st, 2021

Tra domani e dopodomani la Corte d’Appello di Catanzaro dovrebbe procedere alla proclamazione del nuovo presidente della Regione. Roberto Occhiuto, infatti, aspetta l’investitura ufficiale prima di prendere possesso degli uffici posti al decimo piano della Cittadella. L’attesa, però, è anche per la composizione del Consiglio regionale. Da quanto trapela, sulla Corte d’Appello di Catanzaro si sarebbe riversato un surplus di lavoro, legato a ben due riconteggi delle schede e dei verbali arrivati dai diversi tribunali circoscrizionali. Gli occhi degli addetti alle verifiche sono concentrati soprattutto sull’inusuale impennata dei voti di lista di alcuni partiti rispetto ai voti di preferenza ottenuti dai relativi candidati. Stranezze alimentate dall’esordio della doppia preferenza di genere: in buona sostanza e in diversi casi, per alcune liste, il voto espresso da un elettore per un uomo e una donna dello stesso partito, sarebbe stato attribuito due volte. In sede di riconteggio, dunque, potrebbero emergere sorprese.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.