Gio. Mag 19th, 2022

il comando Generale delle Capitanerie di Porto ha disposto un rafforzamento delle attività di border surveillance e Sar correlato a seguito della recrudescenza del fenomeno migratorio nell’area Ionica della Provincia di Reggio Calabria ed in particolare a Roccella Jonicz. Per questo ha disposto che a partire dal corrente mese alcune unità navali classe 300 debbano rischierarsi a disposizione della Direzione Maritima di Reggio Calabria, in particolare saranno in aggiunta alla classe 300 già presente a Roccella Jonica, in quanto lo sforzo operativo non è più sostenibile con la sola unità navale assegnata presso il Porto delle Grazie.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI