Sab. Feb 4th, 2023

Pomeriggio amaro per la Reggina di Alfredo Aglietti, sconfitta di misura al Granillo ad opera del Cittadella. La striscia positiva degli amaranto si arresta dopo tre successi consecutivi, per merito della compagine veneta che si conferma bestia nera in riva allo Stretto. A decidere il match ci ha pensato Vita, il quale al minuto 13 deposita a porta sguarnita su assist di Antonucci.

Continua dopo la pubblicità...


MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
previous arrow
next arrow

Reggina che nella prima frazione non è riuscita ad avere il giusto approccio alla gara, facilitando il gioco degli ospiti. Nella ripresa, Aglietti toglie i deludenti Rivas e Menez inserendo Ricci e Montalto, ma nonostante gli sforzi profusi la squadra non riesce a sfondare il muro dei veneti. Merito anche dell’estremo difensore Kastrati, provvidenziale in più occasioni. Una sconfitta quella della Reggina che non deve creare allarmismi, considerato che la classifica vede Denis e compagni nelle posizioni che contano.

A partire da domani testa al derby di venerdì in casa del Cosenza, dove è fondamentale riprendere la marcia verso le posizioni di vertice. Mai abbassare la guardia, questa Serie B non perdona nulla. Il ko odierno, il primo stagionale al Granillo, deve essere visto come un incidente di percorso, utile a far crescere una Reggina destinata a dire la sua fino alla fine.

Facebook Comments
7 Views
Print Friendly, PDF & Email