Gio. Giu 30th, 2022

Il Comune di Locri con l’Assessorato alle politiche sociali e pari opportunità avvisa che è indetto l’Avviso Pubblico “misure di solidarietà alimentare nonché di sostegno” alle famiglie residenti nel Comune di Locri, che versano in stato di bisogno per un contributo per il pagamento dell’utenza domestica Tari, anno 2020 e/o 2021 più Buoni Spesa. Per accedere al beneficio, il nucleo familiare deve essere residente nel Comune di Locri e trovarsi in almeno una delle seguenti condizioni: Nucleo familiare esposto agli effetti economici derivanti dall’ emergenza Covid-19 (se uno o più componenti del nucleo familiare ha interrotto e/o sospeso e/o chiuso la propria attività lavorativa a causa dei provvedimenti governativi e/o regionali, atti a sostenere l’ emergenza epidemiologica); nucleo familiare i cui componenti siano tutti inoccupati e/o disoccupati e privi di qualsiasi forma di contribuzione pubblica, impediti dall’ emergenza epidemiologica nella ricerca di un lavoro, non avente i mezzi economici per assicurare a sé e alla propria famiglia beni di primissima necessità; i destinatari del Reddito di Cittadinanza e/o REM o NASPI o altra forma di contribuzione pubblica e che non svolgono attualmente alcuna attività lavorativa, potranno parimenti presentare domanda qualora non siano in grado di garantire il soddisfacimento delle esigenze minime del proprio nucleo familiare; nucleo familiare che versa in stato di bisogno ISEE pari o inferiore a 9.360,00 euro e disponibilità, al momento della domanda, di risparmi immediatamente liquidabili, inferiori a 1.500,00 euro (riferiti ad ogni forma di risparmio liquidabile: conti correnti bancari o postali, libretti di risparmio postale, ecc) intestate al richiedente e/o ad uno dei componenti del nucleo familiare risultante dallo stato di famiglia).

Le domande dovranno essere presentate sul modulo appositamente predisposto, reperibile presso l’ufficio Amministrativo Politiche Sociali (dott.ssa Francesca Caroleo) o sul sito istituzionale www.comune.locri.rc.it, entro il 20 dicembre, a mano all’ ufficio protocollo, durante l’orario di apertura o tramite PEC all’indirizzo: ufficioprotocollo.comunelocri@smepec.it.

Per qualsiasi informazione ci si potrà rivolgere all’ Ufficio Amministrativo Politiche Sociali o Ufficio Tributi del Comune di Locri nel rispetto delle misure di contenimento del contagio previste dalla normativa vigente oppure telefonare al numero 0964/391495 (Ufficio Amministrativo Politiche Sociali) o 0964/391474 (Ufficio Tributi signora Margherita Taverniti).

Inoltre sono in corso di erogazione gli ultimi buoni spesa del decreto-legge 23 novembre 2020, n. 154, il decreto Ristori ter inerenti le Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.  Per questa misura gli Uffici Servizi Sociali con la dott.ssa Cinzia Adornato stanno definendo le ultime graduatorie in merito alla riapertura dell’avviso pubblico per erogare le somme rimanenti.

Mentre, sempre con decreto-legge 23 novembre 2020, n. 154  gli Uffici Amministrativi Politiche Sociali con la dottoressa Francesca Caroleo stanno definendo le convenzioni con i supermercati aderenti all’Avviso pubblico per l’acquisto di beni di prima necessità da dare direttamente alle famiglie a fronte di specifiche situazioni di bisogno ed urgenza in base all’elenco di nuclei familiari bisognosi residenti nel territorio comunale per ammissione a sussidi sotto forma di assistenza alimentare, anno 2021, che non sono rientrati nelle misure precedenti e che vivono comunque in situazioni di bisogno.

L’assessore alle politiche sociali Domenica Bumbaca: “Queste misure di solidarietà e di sostegno alle famiglie bisognose rappresentano un importante aiuto che, questa volta, viene esteso oltre ai buoni spesa, includendo anche altre situazioni di bisogno. L’avviso del Comune di Locri è rivolto all’erogazione di buoni spesa e pagamento della Tari. È importante assicurare supporto concreto alle famiglie in difficoltà, alleviando i disagi provocati dalla pandemia da virus Covid 19 che ancora oggi lascia famiglie in situazioni precarie. Noi proseguiamo nell’impegno a sostegno di chi è più in difficoltà, oltre le molte attività a supporto dei bisognosi, come l’  “emporio solidale”, i pacchi dono di Natale, il baule gentile per i neonati e le scatole di Natale.

Locri, 15/12/2021

Ufficio Stampa Città di Locri

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI