Lun. Feb 26th, 2024

Rocco Chiodo, 79 anni di Pazzano, in provincia di Reggio Calabria, era deceduto da 48 ore ma i familiari non sono stati informati. L’anziano, che viveva in una casa di cura, è morto a causa di un’embolia polmonare. L’uomo era stato trasportato lo scorso 21 dicembre all’ospedale di Locri e , secondo il racconto dei familiari intervistati da Ugo Franco, sarebbe stato trasferito al Gom di Reggio Calabria, senza alcuna comunicazione ai parenti. Dopo giorni di silenzio, il 23 dicembre, il fratello della vittima accompagnato dal figlio si è recato al Gom dove ha appreso della morte del proprio caro. Immediata la denuncia alla Procura di Locri che ora indaga su quanto accaduto. Servizio completo al nostro Telegiornale di oggi.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Print Friendly, PDF & Email