Lun. Gen 17th, 2022

Il direttivo dell’Associazione Culturale “Roccella com’era” riunitosi nei locali della Casa della Cultura, sede dell’associazione ha proceduto agli adempimenti di competenza. Le elezioni si sono svolte in un clima di cordialità e di serenità perché obiettivo primario è stato quello di continuare a lavorare in un ‘ottica di cordiale e proficua collaborazione nell’ interesse dell’associazione. Le elezioni si sono svolte nel puntuale rispetto dello Statuto i cui articoli pertinenti alla elezione e ai compiti del direttivo sono stati letti dal presidente uscente al fine di informare i soci nuovi eletti. Le elezioni a scrutinio segreto come previsto dallo Statuto hanno confermato: la preside Maria Carmela Ferrigno Presidente, Adele Falcone, Vice presidente, Antonella Lombardo, Segretaria, Maria Naso delegata alla contabilità,. A i nuovi componenti sono state conferite le seguenti deleghe :Caterina Agostino delegata alle comunicazione, Pietro Commisso delegato alls predisposizione degli atti per l’adesione dell’associazione al Terzo settore e alla conseguente revisione dello Statuto, Gerardo Macrì delegato al Settore Tecnico. È unanime volontà del direttivo coinvolgere tutti i soci perché un’associazione si qualifica e prosprra se tutti i soci sono e si sentono direttamente coinvolti e non si sentano fruitori o destinatari di quel che il direttivo programma. Invito perciò a proporre iniziative e attività rispondenti alle finalità dell:Associazione. Ringrazio tutti voi per la stima e la fiducia che mi avete dato. Spero insieme a voi di rendere la nostra associazione sempre più all’avanguardia negli studi storici, demologici, linguistici, artististici e nella tutela e conservazione del patrimonio delle nostre tradizioni e del nostro F dialetto e di proseguire il percorso già avviato di apertura e di proficua collaborazione con le altre associazioni culturali non solo di Roccella, con le Scuole con l’amministrazione Comunale..Attendo da voi tutti suggerimenti, indicazioni, proposte per poter predisporre insieme al direttivo un progetto e un programma pienamente condiviso. Da parte del presidente riconfermato, come ha subito dichiarato, non mancherà l’impegno di poter rendere l’associazione una comunità coesa e culturalmente impegnata nella quale ogni socio si senta parte attiva e creativa.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.