Lun. Gen 17th, 2022

Il sindaco di Fallo, Alfredo Pierpaolo Salerno, 55 anni, è morto, molto probabilmente a causa di un infarto, mentre al lavoro all’interno del Municipio. 

Ha accusato umalore e si è accasciato sulla sua scrivania. Una signora delle pulizie, impegnata in altri uffici, ha sentito dei lamenti ed è subito accorsa, ma l’ha trovato esanime. Allertato il 118, i sanitari hanno provato lungamente a rianimarlo, senza esito.

Salerno era stato eletto il 10 giugno 2018 con la lista civica Fallo in Movimento. Un vero plebiscito la sua elezione col 77,3% dei consensi.

La salma del sindaco è stata poi portata all’ospedale di Chieti per l’effettuazione di un esame cadaverico esterno disposto dalla procura di Lanciano. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della compagnia di Lanciano, coordinati dal tenente colonnello Vincenzo Orlando, e gli uomini della stazione di Quadri.

La tragedia ha lasciato sgomenti tutti i numerosi colleghi sindaci frentani che hanno prontamente espresso cordoglio. Messaggi di cordoglio sono arrivati anche dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, dall’assessore regionale, Guido Quintino Liris e dalla consigliera regionale del M5s, Sara Marcozzi.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.