Lun. Mag 23rd, 2022

Dall’11 al 16 dicembre a Catanzaro si svolgerà la nuova iniziativa ideata e diretta da Alessandro e Gianvito Casadonte, sovrintendente del teatro Politeama di Catanzaro, fondatore e direttore del Magna Grecia Film Festival e direttore del Premio Fondazione Mimmo Rotella, ma anche consulente Rai e conduttore.

Il progetto intitolato Magna Graecia Experience, fortemente voluto dai fratelli Casadonte e presentato in conferenza stampa al Marca di Catanzaro, si inserisce appieno nell’offerta culturale ad ampio spettro del Magna Graecia Film Festival e prevede cinque giorni densi di eventi per tutti gli appassionati di cinema e televisione: presentazioni, proiezioni, incontri, dibattiti e laboratori che hanno come protagonisti i volti più noti degli schermi italiani, nonché di chi lavora dietro le quinte. L’iniziativa è stata pensata in particolare per i giovani che si vogliono avvicinare al mondo dello spettacolo per scoprire il fascino della settima arte.

Tra gli ospiti che si susseguiranno nel corso dei giorni ci saranno veterani del cinema come il regista Pupi Avati e l’attore Ricky Tognazzi, l’eclettico PIF, Andrea Maggi (il professore de “Il Collegio”), Filippo Roma (Le Iene), il documentarista Luca Martera e il regista Christian Bisceglia. Importante il dibattito sulla legalità con la regista Giulia Minoli e la produttrice Giovanna Corsetti.

Così Gianvito Casadonte ha descritto l’iniziativa: “Sapere come viene costruito il racconto cinematografico e televisivo, consente ai giovani di comprendere l’importanza della formazione e dell’uso sapiente della creatività. Il film rappresenta solo il risultato finale di un lungo processo che coinvolge diverse maestranze le quali, ognuno con la propria competenza, contribuiscono a costruire il grande spettacolo offerto dal cinema. Consentire ai ragazzi di rapportarsi con queste figure – ha rimarcato Casadonte – offre loro non solo la possibilità di ampliare il proprio bagaglio culturale, ma anche di aprire la mente a nuovi scenari di vita e lavoro in cui passione e professionalità rappresentano i due ingredienti fondamentali”.

Maria Antonietta Reale | redazione@telemia.it

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI