Ven. Mag 27th, 2022

Non aveva ancora compiuto 50 anni, Francesco Paderni. Figlio di Giovanni, nipote dell’omonimo capostipite della famiglia di notai messinesi, esercitava la sua professione a Locri, ma viveva con la famiglia a Messina. Ieri sera, impegnato in una partita al Circolo del Tennis e della Vela di Viale della Libertà, si è improvvisamente accasciato sul campo in terra rossa, colpito da malore. 

Trasportato in ambulanza al più vicino ospedale, per Francesco Paderni non c’è stato nulla da fare: un infarto lo ha ucciso.  Il professionista, molto stimato e apprezzato in città, lascia la moglie e due figlie di 15 e 17 anni. 

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI