Sab. Giu 25th, 2022
Featured Video Play Icon

Finite le festività si possono tirare le prime somme per quanto riguarda le vendite natalizie «che purtroppo non sono positive». Il trend negativo viene analizzato dal presidente di Confesercenti Reggio Calabria, Claudio Aloisio. «Rispetto al 2019 – prosegue il vertice di Confesercenti Reggio – si registrano nell’area metropolitana minori entrate che variano tra il 15% e oltre il 40%. Perdite che si vanno ad aggiungere ai 200 miliardi di consumi in meno tra il 2020 e l’anno appena passato. Per il 2022 gli auspici continuano ad essere negativi con il previsto aumento esponenziale dei contagi che frenerà ulteriormente l’economia mettendo una seria ipoteca alla buona riuscita della stagione dei saldi. Il periodo emergenziale, quindi, lungi dall’essere alle spalle non è ancora terminato. Anzi, tutti i numeri ci dicono che la situazione è in netto peggioramento».

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI