Mer. Apr 17th, 2024

Il Cdm, a quanto apprende da fonti di governo, ha inoltre prorogato l’obbligo di mascherine all’aperto fino a quella data

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Riapertura discoteche 2022, i locali dovrebbero riaprire i battenti nel weekend che precede la festività di San Valentino. Il Cdm a Palazzo Chigi ha infatti deciso di prorogare di 10 giorni la chiusura delle discoteche.

Il Consiglio dei ministri, sempre a quanto apprende l’Adnkronos da fonti di governo, ha inoltre prorogato l’obbligo di mascherine all’aperto fino al 10 febbraio in zona bianca.

PIL E PNRR – Introducendo il Cdm di oggi, il premier Mario Draghi ha sottolineato: “Voglio anche esprimere la mia soddisfazione per i dati sulla crescita che sono usciti oggi, 6,5% nel 2021. Sono il prodotto della ripresa globale, ma anche delle misure messe in campo dal governo, a partire dalla campagna di vaccinazione e dalle politiche di sostegno all’economia”.

Quanto al Pnrr, “l’erogazione della seconda rata, in scadenza al 30 giugno 2022, presuppone il conseguimento di 45 traguardi e obiettivi per un contributo finanziario e di prestiti pari a 24,1 miliardi di euro” ha affermato il presidente del Consiglio.

“In vista della realizzazione dei suddetti traguardi e obiettivi chiederei, nei prossimi giorni, a tutti i Ministri di indicare dello stato di attuazione degli investimenti e delle riforme di competenza, segnalando l’eventuale necessità di interventi normativi e correttivi connessi alla realizzazione dei suddetti obiettivi e traguardi”.

Il prossimo Consiglio dei ministri di mercoledì, quindi, sarà dedicato a una puntuale ricognizione della situazione relativa ai principali obiettivi Pnrr del primo semestre dell’anno, ha detto il premier.

SCUOLA – A quanto apprende l’Adnkronos, al termine del Cdm il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi si sarebbe intrattenuto col premier Draghi per fare il punto sulle misure da adottare nel Cdm di mercoledì prossimo, per ‘uniformare’ alcune norme sulla quarantena nelle scuole. Alla riunione anche il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Print Friendly, PDF & Email