Dom. Mag 22nd, 2022
Featured Video Play Icon

Anche la stagione turistica sembra subire una brusca frenata a causa del Covid. Quest’anno in Sila non manca certamente la neve, gli impianti di Camigliatello sono aperti e in funzione ma il numero di turisti che si attendeva in realtà si vede a stento, anche se negli ultimi giorni si è registrato un numero sufficiente di appassionati della montagna, a Camigliatello dove ristoratori e alberghi sono riusciti a lavorare discretamente.


A Lorica invece , soprattutto nell’ultimo weekend i turisti sono stati pochi. Prenotazioni cancellate per diversi motivi: positività riscontrate all’improvviso che hanno quindi fatto saltare il weekend bianco; ma c’è stata anche qualche struttura ricettiva che si è trovata costretta a non poter accogliere prenotazioni per questo fine settimana appena trascorso perché dipendenti contagiati e strutture da sanificare.

Tra turisti e albergatori positivi e persone che hanno paura, le prenotazioni pero cominciano a scarseggiare e si teme che nelle prossime settimane quando la neve dovrebbe scendere copiosa , anche le prenotazioni già prenotate potrebbero essere cancellate.

Commercianti e albergatori di Camigliatello e Lorica sono comunque abbastanza fiduciosi, infatti le strutture ricettive silane sono preparate ad accogliere i turisti in sicurezza, ovviamente muniti di Green Pass.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI