Lun. Ago 15th, 2022

È questo il titolo dell’iniziativa culturale che il Comune di Cittanova e l’Istituto d’Istruzione Superiore “Vincenzo Gerace” di Cittanova realizzeranno insieme lungo tutto il 2022

“Un calendario per ricordare”. È questo il titolo dell’iniziativa culturale che il Comune di Cittanova e l’Istituto d’Istruzione Superiore “Vincenzo Gerace” di Cittanova realizzeranno insieme lungo tutto il 2022. Un percorso che consisterà nella elaborazione, da parte degli studenti del Liceo Artistico, di vere e proprie opere grafiche dedicate a ricorrenze, eventi o festività di particolare significato per la comunità cittanovese. Manifesti frutto di ricerca, riflessione e condivisione di idee e sensibilità che dalla scuola partiranno per raggiungere il cuore dell’identità cittadina, per poi culminare in un volume che verrà pubblicato proprio dall’Ente comunale.
L’iniziativa, nata su proposta del Sindaco Francesco Cosentino e dall’Assessore alla Cultura Marianna Iorfida, ha trovato piena condivisione da parte del “Gerace”: sia nella figura della Dirigente Scolastica Antonella Timpano e che nel corpo docente che seguirà gli studenti in tutte le fasi del progetto.
In questo senso, nei giorni scorsi il Comune e l’Istituto scolastico hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per definire tutti i dettagli del percorso.
“L’iniziativa – ha spiegato Francesco Cosentino – si innesta in un più ampio e articolato rapporto di collaborazione che il Comune di Cittanova intrattiene con le scuole del territorio, nel solco di un preciso indirizzo amministrativo finalizzato al potenziamento dei servizi scolastici e dell’offerta formativa per gli studenti. La cultura, l’istruzione e la coesione sociale sono settori strategici per la crescita complessiva della comunità su cui investiamo con convinzione. Un grazie alla Dirigente Antonella Timpano, ai Docenti e gli studenti che renderanno concreto un progetto di straordinaria valenza culturale, sociale e identitaria. Un grazie anche all’Assessorato alla Cultura e agli Uffici comunali che hanno seguito l’iter burocratico propedeutico all’inizio delle attività”.
“Questo percorso culturale – ha sottolineato Marianna Iorfida – mette in campo una nuova visione di futuro del territorio, a partire da un innovativo modello di scuola quale laboratorio straordinario di formazione, crescita e arricchimento collettivo. Nei prossimi giorni presenteremo il primo elaborato realizzato dagli studenti del Liceo Artistico e, di volta in volta, fino al prossimo dicembre, racconteremo il calendario cittanovese in modo del tutto originale e suggestivo condividendo le opere attraverso i canali ufficiali del Comune”.
Il primo passo di “Un calendario per ricordare” riguarderà la data simbolo del 20 febbraio: giorno in cui si celebra l’anniversario del bombardamento alleato del ’43 su Cittanova.
“Abbiamo abbracciato con piacere la proposta di collaborazione avanzata dal Comune di Cittanova – ha spiegato la Dirigente Scolastica Antonella Timpano – e sono certa che, in continuità con le preziose esperienze degli scorsi anni, anche questa volta la sinergia tra Istituzioni saprà produrre risultati straordinari sia per gli studenti che per la comunità locale, in linea con un’idea moderna di scuola aperta al confronto e alle sfide che provengono dal territorio”.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI