Mar. Giu 28th, 2022
Featured Video Play Icon

Un terribile incidente è accaduto questa notte nello specchio acqueo a largo del Porto delle Grazie. Il comandante del motopeschereccio “Jole” un uomo di 57 anni è morto durante una battuta di pesca mentre era intento a raccogliere le reti durante la pesca a strascico. L’uomo, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe rimasto impigliato nella ruota raccoglitrice comandata elettronicamente. Dopo il fatto, gli altri due membri dell’equipaggio avevano chiesto aiuto ad un altro peschereccio ed alla Guardia Costiera di Roccella Jonica che interveniva sul posto con l’unita’ CP 322 intorno alle 3 di questa notte con a bordo i sanitari del 118. Una volta giunti a bordo del peschereccio i sanitari non hanno potuto che constatare la morte dell’uomo che lascia moglie e figli. Il 57enne era di origine tunisina ma viveva a Roccella Jonica da più di 20 anni e praticava l’attività di pesca con il suo peschereccio con a bordo altri due suoi connazionali membri dell’equipaggio. Sull’episodio indagano gli uomini della Guardia Costiera guidati dal comandante il Tenente di Vascello Tommaso D’Arpino , che ora cercheranno di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. Al momento non si ravvisa nessun reato penale in quanto non è intervenuta la Procura di Locri. Quanto accaduto si configura come incidente sul lavoro. La salma è stata restituita ai familiari.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI