Mar. Giu 28th, 2022

Continua la campagna di solidarietà dei nostri cittadini nei confronti di queste famiglie ucraine che sono arrivate ad Ardore nei giorni scorsi: questa volta a prestarsi è il nostro socio Anas Alessandro Corda, tra l’altro sardo d’origine quindi un profondo conoscitore della solidarietà del popolo isolano (ricordiamo che è stata la colonna umanitaria capitanata da Anas Sardegna a recuperare queste famiglie).

Alessandro si mette in gioco a modo suo e donando il suo talento: Ha prodotto artigianalmente un orologio, che vedete in foto, raffigurante la Madonna di Polsi. RESINLEGNO ha chiamato la sua attività/hobby e a tal proposito vi consigliamo di visitare la sua pagina perché produce veramente oggetti bellissimi. Un pezzo unico e pregiato che avrebbe comodamente venduto privatamente. Invece ha deciso di farlo fruttare per acquistare beni di primo consumo per queste famiglie. Iniziativa lodevole che Anas Regionale ha ovviamente sposato. Insieme abbiamo deciso di lanciare un’asta online (che si terrà su un post appena pubblicato su FACEBOOK sulla pagina REGIONALE ANAS CALABRIA). Ogni cittadino con un messaggio in questo post che troverete (attenzione bisogna fare le offerte in quel post e non in eventuali condivisioni perché non saranno valide) potrà offrire una cifra. Il miglior offerente si aggiudicherà il pezzo artistico e contemporaneamente contribuirà al benessere di queste persone – vi ricordiamo che in questo momento ci sono undici bambini e sette donne -. Quindi facciamo ognuno la nostra offerta e alimentiamo quest’iniziativa solidale 💪💪💪 il vincitore dell’asta poi si metterà in contatto privato con la pagina Anas per procedere al pagamento ed al ritiro dell’orologio, eventuali spese di spedizione saranno conteggiate a parte.

L’asta quindi è ufficialmente partita e si chiuderà improrogabilmente sabato alle ore 12:00 🎉👏🏻💙

Gianfranco Sorbara

Presidente Anas CALABRIA 

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI