Mer. Ago 10th, 2022

«Riduzione del costo dei carburanti grazie alla decisa battaglia portata avanti da Matteo Salvini e dalla Lega. Finalmente imprese e famiglie possono riprendere un percorso normale reso difficile dagli aumenti dei carburanti e dell’energia che avevano superato abbondantemente i due euro e oltre il 30%, contribuendo all’aggravamento dei costi». È quanto afferma il commissario regionale della Lega Giacomo Francesco Saccomanno.

«Dal 22 marzo e per un periodo di trenta giorni – continua – ci sarà una riduzione del prezzo di benzina e gasolio di 30,5 centesimi di euro al litro. Naturalmente tale manovra non è assolutamente sufficiente, ma è il primo passo per cercare di normalizzare il settore. La battaglia dovrà continuare per migliorarla e rendere la misura definitiva e non provvisoria. Così come, bisognerà procedere celermente anche ad assicurare tutela per l’aumento dell’energia che sta e potrebbe arrecare pesantissime conseguenze per famiglie ed imprese».

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI