Mar. Giu 28th, 2022

“Le frasi del Patriarca di Russia Kirill mi ricordano quelle che ripetevano Reinhard Heydrich, Heinrich Himmler, Hans Frank e anche i fascisti italiani come Mussolini e i suoi adepti. Le trovo aberranti e pericolose”. Lo ha affermato Klaus Davi, giornalista titolare dell’omonima agenzia di comunicazione d’impresa, omosessuale dichiarato, in merito alle dichiarazioni del Patriarca di Mosca e della Russia Kirill secondo il quale la guerra sarebbe giusta per combattere la lobby gay occidentale. “Vorrei ricordare al Patriarca – ha continuato Davi – che anche i Gay, oltre naturalmente al popolo Ebraico e Rom, furono sterminati nei Lager. Giustificare una guerra con argomentazioni simili è aberrante, non degno di un leader religioso”.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI