Mar. Ago 16th, 2022

Il segretario regionale della Uil chiede ai parlamentari calabresi di aprire una vertenza

“La Calabria non può accontentarsi delle briciole. Ai parlamentari calabresi chiediamo di aprire con il governo una vertenza Calabria sulle infrastrutture che ci aiuti, che aiuti questa regione a vedere finalmente assecondate le proprie aspettative e realizzate interamente l’alta velocità ferroviaria e ammodernata la strada statale 106. La Calabria pretende di essere trattata per quello che è: una regione dell’Italia e non una contea sulla quale esercitare azioni di vassallaggio”.

Così il segretario generale Uil Calabria Santo Biondo. “La Calabria – aggiunge – ha bisogno di vedere riconosciute le proprie aspettative e di ottenere l’interno finanziamento e la realizzazione in tempi certi e veloci dell’Alta velocità ferroviaria sino a Reggio Calabria e di una strada statale 106 finalmente degna di questo rango”.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI