Sab. Nov 26th, 2022
Featured Video Play Icon

Agguato in pieno centro a Lamezia dopo le 19. Un uomo, Luigi Trovato 52 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato attinto da diversi colpi di arma da fuoco (quattro o cinque) in piazza Borelli nei pressi del distretto sanitario e del tribunale. Secondo quanto si apprende, l’uomo pare sia stato raggiunto dai colpi appena uscito da un’auto. Portato in ospedale in gravissime condizioni, è morto poco dopo. Sul posto Carabinieri e Polizia per i rilievi e le indagini del caso. Diversi i bossoli rinvenuti lungo il tracciato tra la piazza e via Colombo.

Nella sparatoria sono rimaste ferite altre due persone, tra questi anche il fratello Luciano Trovato di 37 anni, e Pasquale D’Angela di 34 anni, le loro condizioni non sarebbero gravi. La vittima era stata coinvolta anche nell’operazione “Perseo” che nel 2013 aveva portato in carcere 67 persone ritenute collegate, a vario titolo, alla cosca di ‘ndrangheta Giampà.

I carabinieri, insieme alla polizia, stanno sentendo, nel tentativo di acquisire informazioni sulla dinamica di quanto è accaduto, i titolari dei negozi che si trovano in piazza Borelli, dove è stato compiuto l’agguato. Le due persone che hanno messo in atto l’agguato, secondo quanto si è appreso, indossavano dei passamontagna e si sono allontanati a bordo di un’automobile. Entrambi erano armati di pistole.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email