Ven. Lug 1st, 2022

Zelensky ha già vinto.
L’omaggio tributato oggi dal Parlamento Europeo, all’ eroico leader Ucraino, dopo il suo intervento di aiuto per difendere la sua gente e la libertà del popolo Ucraino, ha scritto una nuova pagina di storia e di unità dei popoli europei.

Zelensky ha usato la migliore grammatica in uso solo a chi è leader per vocazione e non per impostazione ,per evitare la terza guerra mondiale.
Lo stesso anelito di speranza lo diffuse,in condizioni diverse,De Gasperi a Parigi per chiedere aiuto per l’Italia del dopoguerra, ricevendo risposta e ristoro.
Oggi come allora, l’Europa accoglie ed avvolge nel grembo protettivo delle convenzioni internazionali ,un popolo stremato, ma non domato ,dalla arroganza di un tiranno.

Siamo all’epilogo della notte di sangue e dolore ed è iniziato un nuovo giorno di libertà e solidarietà ,il sole è sorto a Kiev. I raggi più caldi e più luminosi hanno l’immagine di Zelensky.

Pino Mammoliti fb

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI