Gio. Dic 1st, 2022

Subito dopo l’Affruntata i portatori delle statue (autorizzati dalla Caserma) hanno ceduto il posto ad altri fedeli

Subito dopo lo svolgimento dell’Affruntata i carabinieri hanno interrotto la processione. E’ successo, per come riporta l’edizione cartacea di oggi de “il Quotidiano del Sud”, ieri mattina a Rombiolo. Il motivo? Concluso il tradizionale rito della “Sbilazioni”, i portatori “ufficiali” (comunicati per tempo alla Stazione dell’Arma) hanno ceduto il posto ad altri fedeli. Da qui l’intervento dei militari che hanno effettuato il riconoscimento dei nuovi portatori e chiesto spiegazioni al parroco. Infatti, alla luce di quanto è avvenuto in altri centri del Vibonese, dove il portare a spalla l’effigie dei santi era diventato una ostentazione di potere criminale, i nomi devono essere sottoposti al preventivo vaglio delle autorità preposte. L’episodio di Rombiolo segue quanto successo poco prima di Pasqua a Soriano, dove le verifiche sono scattate qualche giorno dopo la manifestazione a carattere religioso.

zoom 24

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email