Sab. Lug 2nd, 2022

Coinvolti in operazioni di ricollocazione delle frequenze

“Domani, giovedì 21 aprile, parte in altri 40 Comuni della Calabria la rivoluzione della tv digitale terreste di ultima generazione (dvb-t2). Per continuare a vedere l’intera offerta tv, nei casi in cui la procedura non avvenga automaticamente, si dovrà effettuare la risintonizzazione degli apparecchi televisivi. La programmazione regionale della Calabria sarà comunque sempre visibile sul canale 821”. Ne dà notizia un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale. I comuni che saranno coinvolti domani alle operazioni di ricollocazione delle frequenze sono Africo, Agnana Calabra, Antonimina, Ardore, Benestare, Bianco, Bova, Bovalino, Brancaleone, Bruzzano Zeffirio, Canolo, Caraffa del Bianco, Careri, Casignana, Caulonia, Ciminà, Ferruzzano, Gerace, Gioiosa Ionica, Grotteria, Guardavalle, Locri, Mammola, Marina di Gioiosa Ionica, Martone, Monasterace, Palizzi, Placanica, Platì, Portigliola, Riace, Roccella Ionica, Samo, San Giovanni di Gerace, San Luca, Sant’Agata del Bianco, Sant’Ilario dello Ionio, Siderno, Staiti e Stignano.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI