Sab. Lug 2nd, 2022

“Mi spiace di non poter partecipare alla riunione di oggi organizzata dall’amministrazione cittadina di Gioia Tauro sulle azioni da intraprendere per contrastare la decisione della Giunta regionale di raddoppiare il termovalorizzatore.

Ci tenevo ad essere presente per esprimere ancora una volta il mio totale disaccordo sulla scelta del raddoppio ma gli impegni istituzionali d’aula e di commissione mi tratterranno ancora a Roma.

Sono vicino agli amministratori e ai cittadini della Piana e continuerò a monitorare la situazione insieme a loro lavorando insieme all’amministrazione gioiese in modo da giungere ad un esito positivo della vicenda che scongiuri il raddoppio.

Il termovalorizzatore di Gioia Tauro non può bruciare i rifiuti del territorio regionale a discapito dell’ambiente e della salute dei cittadini della Piana. Continuo a sostenere che l’aumento della capacità dell’inceneritore di Gioia Tauro non è assolutamente la strada giusta per risolvere il problema rifiuti in Calabria ed è chiaro che nessuno può avviare procedure senza ascoltare le ragioni dei territori” afferma il senatore reggino del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Auddino.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI