Dom. Lug 3rd, 2022

E’ stato presentato giovedì 12 maggio, nella sede del Comitato Pro Caulonia, all’interno di palazzo Hyerace di quella che fu l’antica Castelvetere, il nuovo libro di Giovanni Di Landro “Lèvati e jamunindi”. L’opera è stata scritta per ricordare e commemorare il padre, il compianto Orazio Raffaele Di Landro, illustre letterato di Caulonia, prematuramente scomparso un anno fa, esattamente il 12 maggio del 2021. Il figlio Giovanni, giovane di profonda cultura e di elevati valori etici e morali, ha voluto pubblicare un libro all’interno del quale ripercorre, attraverso alcuni particolari aneddoti e da qualche sua poesia, la sua vita insieme al padre e coglie l’occasione per fare importanti riflessioni sulla società e sulla vita. Un opera attesa e molto interessante, tanto da registrare una enorme partecipazione alla sua presentazione, al punto che la grande sala a stento è riuscita a contenere il numeroso pubblico pervenuto. Giovanni Di Landro, ha spiegato le motivazioni della nascita di questo bellissimo libro, così come la scelta del titolo. Da noi interpellato, a riguardo, ha focalizzato l’attenzione sulla figura del suo caro papà, letterato di altissimo livello, animato da una profonda fede in Dio, che lo ha aiutato nell’ultimo periodo della sua vita in cui ha sofferto molto. L’opera del dottor Di Landro è veramente meritoria di attenzione, perchè scruta aspetti importanti dell’esistenza umana, inducendo a una profonda riflessione su alcune sfere della vita. L’autore ha fatto sapere che il libro è attualmente acquistabile presso: la libreria “MAG – La ladra di libri” a Siderno, Corso G. Garibaldi, 283; la Cartolibreria “Contabilcenter” di Raspa Carlo a Caulonia Marina in Piazza Bottari; l’edicola “Alvino” a Caulonia Marina in via Carlo Alberto Dalla Chiesa.

L’autore dell’opera, il dr. Giovanni Di Landro
La copertina del libro, con la foto del compianto prof. Orazio Raffaele Di Landro
Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI