Mer. Lug 6th, 2022

Oggi alle 11,30, in piazza Santi Apostoli, esponenti di organizzazioni della società civile di tutta Italia confluivano al Flash Mob organizzato appena 5 giorni fa, il 18 maggio, come reazione all’annuncio di un progetto terroristico di attentato alla vita di Nicola Gratteri. Il magistrato simbolo della lotta contro la ‘ndrangheta oggi più che mai rischia la sua vita e la società civile italiana ha deciso di scendere in campo mobilitandosi. Il Flash Mob di piazza Santi Apostoli, infatti, è solo la prima tappa di un percorso che sta aggregando una rete a livello nazionale di tutte le organizzazioni che si riconoscono in questo “dovere civico” di proteggere Nicola Gratteri e tutte le persone che rischiano la vita contro le mafie. L’obiettivo è arrivare a breve a un grande evento pubblico di mobilitazione civica. La ‘ndrangheta si troverà di fronte una mobilitazione senza precedenti, esponendola ai riflettori dell’opinione pubblica come mai è prima accaduto. Chiediamo che la lotta contro tutte le mafie diventi un obiettivo prioritario del Governo. Chiediamo che Nicola Gratteri e tutti i magistrati in prima linea vengano difesi, valorizzati e non siano vittima di isolamento istituzionale in futuro. Durante il Flash Mob sono intervenuti rappresentanti degli enti promotori e si sono tenuti collegamenti con eventi svolti in parallelo in tutta Italia. Ad oggi gli enti che hanno aderito alla rete nazionale sono: Acli, Comitato Addiopizzo, Addiopizzo Travel, Agapanto APS Roma, AITR, Associazione Andiamo Avanti, Arci Servizio Civile Calabria, Assifero – Associazione italiana delle fondazioni ed enti filantropici, Casa Internazionale delle Donne, Cco – Crisi Come Opportunità, CIES Onlus, Centro per l’Autonomia cooperativa sociale, Comitato Don Peppe Diana, Comunità Progetto Sud, fondazione Corte delle Madri, E.V.A. Cooperativa Sociale, Federsolidarietà – Confcooperative, Gaiaitalia puntocom edizioni, GOEL – Gruppo Cooperativo, Human Foundation, movimento M24A Equità Territoriale, Legambiente, Consorzio Cooperativo Nausicaa, NEXT – Nuova Economia per Tutti, Nuova Cooperazione Organizzata – NCO consorzio di cooperative sociali, Pastorale per i Problemi Sociali e il Lavoro – Calabria, associazione Penelope, Progetto Policoro Calabria, rete Recovery Sud, Slow Food Italia, Terra Dea di San Giorgio a Cremano, Unicobas, comitato versoil23maggio, Centro Studi Rossanese Vittorio Bachelet Ufficio Comunicazione GOEL

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI