Mer. Lug 6th, 2022

I vari settori della Regione Calabria e della Città metropolitana sono stati sollecitati a risolvere a breve termine varie criticità esistenti sul territorio e che riguardano l’Ambiente i Trasporti, La viabilità 

In particolare il Presidente Campisi ha sollecitato la Città Metropolitana di intervenire con urgenza sulle strade che portano verso l’interno che evidenziano numerose criticità… fondo stradale dissestato, buche, erbe e arbustiI ai bordi dei percorsi stradali. Un sollecito e’

stato richiesto anche per la pulitura di fiumi e torrenti che si dimostrano particolarmente indecorosi.

L’ A N A S si e dimostrata disponibile ad effettuare interventi sulle criticità di sua competenza. (Pulitura di rotatorie… ingressi in alcune cittadine…)

All Regione Calabria (Settore Mobilità)è stata evidenziata la necessità di integrare per questo periodo estivo il numero delle corse e dei collegamenti con le aree interne, con gli aeroporti e con le coincidenze delle Frecce che arrivano e partono da Rosarno.

Significativa è stata la lettera aperta inviata dal delegato locale di Assobalneare  Domenico Figliomeni a tutti i Sindaci della Riviera da Brancaleone Monastrace.

Con il suo messaggio Figliomeni raccomandava i Sindaci affinché creassero le condizioni che potessero dare agli Stabilimenti Balneari la possibilità di aprire già al primo di Giugno.

Il comitato dei Sindaci si è già mobilitato per un controllo preventivo di tutti i depuratori ed anche attivare qui meccanismi per prevenire o ridurre per quanto possibile gli insopportabili odori proveniente dal centro di lavorazione rifiuti solidi delle zona S.leo di Siderno.

Accanto al vivo interessamento che coinvolge le Pubbliche Istituzioni, i Dirigenti della Jonica Holidays e il Corsecom stanno seguendo da vicino le interessanti iniziative che stanno sviluppando le diverse associazioni che attraverso un dossier denominato “a Tutela dell’Ospite“ mirano ad accogliere i potenziali turisti in un contesto pulito ..organizzato ..piacevole interessante.

Di questo lavoro che vede coinvolti Proloco, Ristoratori , Borghinfiore,

Il F. A. I. il GAL e numerosi esponenti di Club Service saranno date notizie dettagliata nei prossimi giorni

È utile evidenziare che la partecipazione di tante Associazioni, e  la mobilitazione del territorio andranno a rafforzare il Progetto “Locride Capitale della Cultura” e si integreranno con altre Associazioni che sono già attiva all’interno del Progetto e sono coordinati da Piero Mutari esponente del Lions club di Locri.

La Segreteria del Corsecom

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI