Mar. Mag 17th, 2022

I segretari regionali Angelo Sposato, Cgil, Tonino Russo, Cisl e Santo Biondo, Uil, hanno incontrato il procuratore capo per portare sostegno dopo le minacce subite dalla ‘ndrangheta

 Isegretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria, Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo, hanno incontrato oggi a Catanzaro il procuratore capo Nicola Gratteri per portare la solidarietà dopo le minacce della ndrangheta di attentare alla sua vita ed a quella dei suoi uomini di scorta.

Sposato, Russo e Biondo hanno “espresso grande sostegno all’attività di contrasto alla ndrangheta finalizzata ad estirpare definitivamente questa malapianta da tutto il territorio regionale”. Durante l’incontro, sono state affrontate diverse problematiche dalla lotta alla criminalità organizzata alla promozione della cultura della legalità, passando per la necessità di mettere in sicurezza il lavoro e per il controllo della spesa dei fondi previsti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza.

I segretari generali regionali di Cgil, Cisl e Uil Calabria hanno convenuto con il procuratore Gratteri, di “addivenire in tempi rapidi alla formulazione di un Protocollo di tracciabilità della spesa comunitaria che coinvolga direttamente gli imprenditori e le associazioni di categoria”.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI