Mar. Mag 17th, 2022

Bloccati dai carabinieri a Roccabernarda e Castelsilano

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri, nel crotonese, in due distinte attività con l’accusa di furto e violazione delle normative in materia urbanistico – edilizia. I tre, L.P., di 44 anni; G.N. (53) e S.M. (46), sono stati sorpresi dai militari, impegnati in una serie di servizi mirati a prevenire e contrastare il fenomeno del furto di materiali inerti, lungo le le strade che costeggiano gli argini dei fiumi “Neto” e “Tacina”, rispettivamente, nelle Località “Gips” di Castelsilano e “Niffi” di Roccabernarda. I carabinieri li hanno bloccati dopo che il materiale inerte ricavato dai prelievi illeciti attraverso l’uso di escavatori era stato depositato sui cassoni di due camion pronti ad allontanarsi. I mezzi adoperati e il materiale inerte asportato illecitamente, pari a circa 600 metri cubi, del valore di circa 12 mila euro, sono stati sequestrati.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI