Mer. Ago 10th, 2022

“Ambiente e corresponsabilità” è il titolo del Convegno Nazionale sull’Ambiente che si terrà dal 1 al 3 luglio 2022 nella Locride.
L’evento è un appuntamento fisso dell’estate nel cuore dell’Aspromonte. Promotore e coordinatore del convegno, che si tiene per il secondo anno consecutivo, è l’avvocato Tommaso Marvasi.
Il programma della manifestazione organizzata dal quotidiano “La Discussione” – fondato da Alcide De Gasperi, prevede l’apertura dei lavori venerdì 1 luglio a Locri presso il Centro Pastorale Diocesano, in via Caprera, alle ore 16:30 con il convegno dal titolo “L’ambiente nella Costituzione: cosa cambia per l’ambiente”.
I saluti istituzionali sono affidati a S.E. Mons. Francesco Oliva, Vescovo di Locri-Gerace, al sindaco di Locri Giovanni Calabrese, al presidente del Tribunale di Locri Fulvio Accurso, al presidente del Consiglio dell’ordine degli avvocati di Locri Emma Maio, al presidente della Camera civile di Locri Antonino Lacopo, al presidente “Iusgustando simposi giuridici” Antonella Sotira, all’avv. Alessandro Romano Carratelli, coordinamento AFEC Roma, a Massimo Pensato, amministratore unico de “La Discussione srl”. L’introduzione al tema del convegno è affidata all’On. Avv. Prof. Paola Balducci, Luiss Roma.
A seguire, con il coordinamento a cura di Tommaso Marvasi, le relazioni dell’avv. Giuseppe Belcastro direttore della rivista “Centoundici”, del dott. Giuseppe Cricenti, magistrato presso la Corte di Cassazione, dell’Avv. Prof. Antonio Pileggi dell’Università di Tor Vergata, dell’Avv. Prof Oberdan Tommaso Scozzafava, dell’Università di Tor Vergata, del Prof. Franco S. Toni di Cigoli, University of London, del dott. Vincenzo Vitalone, magistrato presso il Tribunale Civile di Roma.
Il convegno consente di ottenere 3 crediti formativi professionali dell’Ordine degli Avvocati di Locri.
Fuori programma alle ore 20:30 presso l’Agriturismo Modi – Az. Agr. Barone Macrì si terrà la presentazione del libro di Gianfranco Rotondi dal titolo “La variante DC, storia di un partito che non c’è ancora e di uno che non c’è più”, sarà presente l’autore, modera Anna La Rosa.

La seconda giornata si terrà a San Luca sabato 2 luglio 2022 – dalle ore 10:00 presso il Santuario della Madonna della Montagna – Polsi, con la Tavola Rotonda “Se la montagna è verde il mare è blu”. I saluti istituzionali sono affidati al Rev. Tonino Saraco Rettore del Santuario, Bruno Bartolo Sindaco di San Luca, Leo Autelitano Presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte, Francesco Macrì Presidente Gal Terre Locridee, Enrico Bobbio Presidente Consorzio Nazionale Polieco.
Seguirà il dibattito con l’introduzione di Rosario Vladimir Condarcuri, direttore de La Riviera.
Coordina: Giuseppe Mazzei, Direttore de “La Discussione”. Intervengono Ilario Ammendolia scrittore, Tommaso D’Arpino Com.Te Circondario Marittimo Roccella , Angelo Calzone, Responsabile Wwf Calabria , Gioacchino Criaco, scrittore, Antonio Crimaldi, Generale A R. Guardia di Finanza, Silvestro Greco, Docente Universitario, Biologo Marino Emanuele Lombardi, Presidente Del Fondo Forestale Italiano, Paolo Prisco, Senior Advisor – Partner At Ernst & Young Switzerland Arturo Rocca, Presidente Osservatorio Ambientale Diritto Per La Vita Claudia Salvestrini, Direttore Consorzio Polieco
Alle ore 12:30 Santa Messa. A mensa col Rettore. Visita Guidata Del Museo Del Santuario. Ore 15:00 ripresa del dibattito.
La giornata conclusiva si terrà in Aspromonte domenica 3 luglio dalle ore 9:30 presso i Monoliti (Alpini) dell’Aspromonte: Giro naturalistico guidati da Totò Stranges e da Arturo Rocca con sorprese paesaggistiche e geologiche. Sosta al Casello San Giorgio, con degustazione prodotti della Cooperativa del Suino Nero di Aspromonte. Nel pomeriggio visita a San Luca della Casa natale di Corrado Alvaro.
In parallelo a Polsi Ambiente 2022 l’amica Antonella Sotira, Bailli Amphisya-Calabria Chaine des Rotisseurs (oltre che Presidente “Iusgustando Simposi Giuridici” e Presidente Ius Arte Libri “Il ponte della Legalità”) ha organizzato un long week-end nella Locride, con un programma di eccellenza gastronomica ed il conferimento, domenica 3 luglio, delle Targhe di Eccellenza Chaine.

LOCRIDE, TUTTA UN’ALTRA STORIA – CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2025

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI