Mar. Ago 9th, 2022

Marina di Roccella.
Alzabandiera con l’Assessore al Turismo, Fausto Orsomarso,
e il Presidente di FEE Italia, Claudio Mazza

Anche nel 2022, la Bandiera Blu sventola al Porto delle Grazie – Marina di Roccella. Si tratta del
sesto anno consecutivo, frutto di anni di lavoro e di una progettualità innovativa che prelude a buoni
auspici e a farla restare in alto, di fronte al molo centrale, per molti anni ancora.
Venerdì scorso si è tenuto l’alzabandiera ufficiale, alla presenza di illustri personalità, tra cui
l’Assessore della Regione Calabria al Turismo, al Marketing Territoriale, all’Internazionalizzazione e
alla Mobilità, on. Fausto Orsomarso, e il Presidente di FEE Italia, prof. Claudio Mazza.
A riceverli, insieme al Sindaco di Roccella Jonica, dott. Vittorio Zito e ai soci privati di Porto delle
Grazie S.r.l., vi era l’Amministratore Unico della società di gestione, dott. Fabio Filocamo, il quale, a
nome di tutti, ha ringraziato di tanta attenzione e per l’onore di una visita così significativa.
Ad issare la bandiera blu, invece, hanno pensato, con le loro piccole mani e un enorme sorriso,
alcuni alunni della scuola primaria di Roccella Jonica: Adele, Alessia, Cosimo, Christian e Federica.
L’Assessore Orsomarso ha ricordato il grande lavoro della Regione Calabria, del Presidente
Occhiuto e suo personale, per assecondare la determinazione degli operatori turistici, rimarcando
come “la Regione Calabria tiene molto ai suoi approdi; i porti sono vitali per il turismo e più sono,
meglio operano, specie se sono gestiti bene come lo è il Porto delle Grazie – Marina di Roccella. La
ricetta è semplice: ci vogliono le persone giuste al posto giusto. Come Regione, intendiamo fare
ancora di più per questo settore che è importante e che, per come si nota al Porto delle Grazie, vede
sempre premiata la qualità dei servizi. In questo senso, la Calabria non è destinata a essere ultima.
Anzi, al contrario, deve avere l’ambizione di porsi alla pari di altre regioni, ben potendo diventare la
Florida d’Italia e d’Europa”.
Il Presidente di FEE Italia, la fondazione che attribuisce la Bandiera Blu, nell’esprimere vive
congratulazioni per il riconoscimento conseguito, ha voluto sottolineare come “il Porto delle Grazie
merita il prestigioso riconoscimento per la qualità dei servizi erogati nella piena sostenibilità, e per
un impegno forte, confermato negli anni, nella politica ambientale; anche grazie a tutto questo,
cresce e continua a crescere, in una logica di miglioramento continuo, fino a dove è arrivata oggi,
tanto da essere considerato un fiore all’occhiello del territorio”.

L’Amministratore Unico di Porto delle Grazie S.r.l., Fabio Filocamo, ha ringraziato delle parole di
apprezzamento, quale ulteriore incoraggiamento per il futuro, e ha ricordato come la Bandiera Blu
premia un lavoro di gruppo, fatto del lavoro quotidiano delle persone e dalla condivisione di valori
con i clienti: “il rispetto dell’ambiente è uno degli elementi caratterizzanti della nostra proposta;
investiamo ogni anno in progetti e tecnologia, per la massima sostenibilità futura. In combinazione
con altri fattori, il risultato premia le strategie adottate. Quale impresa turistica, possiamo misurare il
gradimento alla nostra struttura dalle risposte positive che riceviamo, in termini di arrivi, soggiorni,
conferme e ritorni. Se la lista d’attesa quest’anno è ancora più lunga dell’anno scorso, quando per
la prima volta abbiamo avuto il tutto esaurito, qualche motivo ci sarà. Gli ultimi due anni, pur dannati
dalla pandemia e da vecchi problemi, sono stati per noi di enorme successo. Siamo molto soddisfatti
e, in ogni caso, non restiamo seduti sugli allori, bensì pensiamo a come migliorare i nostri servizi”.
A proposito di tutela dell’ambiente e sostenibilità, va ricordato che il Marina di Roccella sarà
interessato dagli interventi di riqualificazione e funzionalizzazione del porto, nell’ambito del bando
“Green Port” del Ministero delle Infrastrutture, con il Comune di Roccella, per € 10 milioni circa.
Inoltre, nel 2022, in partenariato con Conisma e Assomarinas, Porto delle Grazie S.r.l. ha superato
la prima fase di valutazione di un progetto PNRR, per € 27 milioni complessivi, per la realizzazione
di un ecosistema marittimo di innovazione intelligente e sostenibile, all’interno del porto stesso; con
laboratori di ricerca universitaria, incubatore di startup focalizzato su economia blu e sostenibilità,
FabLab (laboratorio di fabbricazione digitale e stampa3D), ampi spazi di smart coworking e una
nuova area di ristoro a disposizione della intera comunità portuale, nonché una officina dei mestieri
per i giovanissimi del territorio.
Notevoli anche i risultati economici di Porto delle Grazie S.r.l., fondamentali al fine di mantenere gli
standard di servizio e investire per il miglioramento continuo: nel 2020, nel pieno della pandemia,
incremento del 55% di contratti multi-stagionali e fatturato superiore al 2019; mentre nell’anno 2021,
pur sempre in tempi di pandemia, tutto esaurito, per la prima volta e per settanta giorni consecutivi,
oltre che fatturato record storico della Società.
Ufficio Stampa Porto delle Grazie S.r.l. – Marina di Roccella
Porto delle Grazie S.r.l., c.da Melissari, 89047 Roccella J. – RC
www.portodellegrazie.it

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI