Mer. Ago 10th, 2022
Featured Video Play Icon

Si è concluso con 10 condanne per un totale di 54 anni di reclusione e 9 assoluzioni il maxiprocesso denominato “Edera” che si è definito ieri sera davanti al Tribunale di Locri.
I giudici del collegio penale (presidente Gabriella Logozzo, consiglieri Federico Casciola e Rosario Sobbrio), al termine di 8 ore di camera di consiglio hanno disposto condanne che vanno da un massimo di 7 anni di reclusione ad un minimo di 4 anni.

Dal dispositivo emerge che i magistrati locresi hanno escluso una serie di circostanze aggravanti, quali l’ingente quantità.

Per la Procura distrettuale antimafia ha concluso il pm Antonella Crisafulli che nel corso della requisitoria ha richiamato l’attenzione dei magistrati sugli esiti investigativi dei carabinieri del Ros che nel giugno 2019 hanno eseguito l’operazione in collaborazione con la polizia colombiana, di quella olandese e della gendarmeria francese che hanno individuato una serie di soggetti alcuni dei quali ritenuti a vario titolo collegati con delle ’ndrine operanti nella Locride e dedite al narcotraffico internazionale di sostanze stupefacenti anche in virtù della presenza di propri referenti in Sud America che mantengono contatti diretti con la Calabria.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI