Dom. Lug 3rd, 2022

Verrà esposta a Lamezia Terme, dal 25 giugno al 10 luglio, l’opera del celebre pittore Mattia Preti

“Gli Evangelisti Luca e Giovanni” del 1670 circa, appartenente alla collezione Carlo Perri.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale ARETE, è volto all’emersione e alla valorizzazione del patrimonio artistico calabrese, e segue al successo dell’esposizione de “Il trionfo di Galatea” di Luca Giordano della collezione d’arte privata calabrese “Romano Carratelli”.

Il lavoro di Mattia Preti è una tela ricercata ed inedita che verrà accolta dal Museo Diocesano Lametino. Anche in questa occasione, come nella precedente esposizione, Arete ha voluto creare un confronto tra l’arte antica e quella contemporanea, perché le opere del passato possano costantemente dialogare con i linguaggi artistici del presente. Accanto al Cavalier Calabrese ci sarà Cesare Berlingeri, con il suo “Amore Rosso per Mattia Preti” del 2013. Pieghe che rimandano ad altre pieghe, che si riflettono nello spazio e nel tempo, senza soluzione di continuità.

Vernissage il 25 giugno 2022, alle ore 17,30 presso il Museo Diocesano di Lamezia Terme, con la presentazione dell’iniziativa a cura del presidente Raffaella Gigliotti e dei soci fondatori di Arete. Testi e saggi dedicati all’evento saranno disponibili nel secondo numero della Collana Editoriale “Le chicche” di Arete, realizzata per l’occasione.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI