Mer. Ago 10th, 2022

Nella mattina di sabato 25 giugno si è conclusa la prima fase dei “Laboratori Tecnici e di Aggiornamento su Olivicoltura e Olio di Oliva” che si stanno svolgendo a Molochio. L’iniziativa è organizzata da APOR ed ARSAC in collaborazione con Il Comune di Molochio, La Città Metropolitana di Reggio Calabria, L’ Università Mediterranea di Reggio Calabria- Facoltà di Agraria, L’ Accademia Nazionale dell’Olio e dell’Olivo di Spoleto, PrimOlio e Slow Food.

Questa giornata particolare, ultima prima della pausa estiva, ha registrato la presenza, come relatore, del Prof. Dell’ Università di Perugia e Vicepresidente dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, Maurizio Servili. Il docente, considerato uno dei maggiori esperti mondiali del settore, ha tenuto una lezione all’ interno del programma dei lavori. Facile intuire quale spessore professionale possa aver rappresentato questa illustre presenza. Alla giornata conclusiva sono intervenuti il direttore di ConfAgricoltura Calabria Angelo Politi, il Presidente dell’APOR Rocco Rotolo, Il Presidente di PrimOlio Domenico Fazari, Il Direttore Generale di ARSAC Bruno Maiolo, Il Direttore del Centro Sperimentale Dimostrativo ARSAC di Gioia Tauro Cilona, il Vice Presidente della Camera di Commercio Provinciale Patrizia Rodi. Numerosi sono stati gli esperti dell’ARSAC presenti tra i quali il Dott. Rosario Franco che è tra i promotori dell’iniziativa. Ha concluso la sessione dei lavori il Sindaco di Molochio Marco Giuseppe Caruso.

Tanti sono stati i produttori e gli addetti ai lavori presenti in sala. Quello di sabato è stato un momento di altissimo contenuto professionale come gli interi Laboratori stanno rappresentando. I relatori che si stanno susseguendo ad ogni appuntamento stanno trasformando, per i contenuti prodotti, questi Laboratori in un vero e proprio Master. Unanime l’idea -ribadita anche dal Sindaco di Molochio- che “senza sinergie e competenze non si potranno affrontare le sfide presenti e future che il settore presenta. La crescita costante delle conoscenze che poi verranno applicate sul campo rappresenta la via maestra che deve assolutamente essere percorsa e questa strada non può essere affrontata se non in collaborazione. Cambiare modo di pensare e lavorare è indispensabile nell’ Olivicoltura come in tanti altri settori”. 

I Laboratori riprenderanno dopo la pausa estiva e come assicurato dal Sindaco di Molochio,che in questa occasione ha ricevuto il Premio PrimOLio, “questo Comune vorrà continuare ad essere un luogo dove conoscenza e competenza troveranno sempre spazio”. 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI