Lun. Dic 5th, 2022

Ferma condanna del Sindaco Modaffari, con denuncia del soggetto, in seguito ad un video apparso su Tik Tok

Il Mondo dei social da libertà di espressione a tutti gli iscritti, secondo un principio di democrazia digitale autoimposta dal Web stesso. Ma come molte volte accade, un uso sconsiderato e non corretto, può portare a segnalazioni o denunce reali attraverso le Autorità Giudiziarie preposte.

Così, quest’oggi, si è provveduto a denunciare alle AA.GG. un cittadino africese che attraverso un profilo su Tik Tok ha impropriamente promosso un evento “non previsto e non organizzato” da questa Amministrazione Comunale, né tantomeno dalla Pro Loco, per il 31 luglio sul lungomare cittadino e che secondo l’improvvisato tiktoker, al cui termine, si sarebbe potuto sparare liberamente in aria con “fucili e pistole come se fosse stato Capodanno”.

L’Amministrazione Comunale di Africo si dissocia fermamente dal comportamento adottato da questo cittadino, il quale si è prontamente provveduto a denunciare per diffamazione a mezzo social, e conferma che per il 31 luglio 2022 non è previsto alcun evento sul lungomare cittadino. A tal proposito, comunica anche che a breve sarà diramato il calendario ufficiale degli appuntamenti estivi.

Invitiamo tutti i cittadini a fare attenzione a chi utilizza in maniera impropria i social network, anche se (probabilmente) con fini goliardici, seguendo le fonti ufficiali.

Questa Amministrazione, eletta liberamente dai cittadini di Africo, continuerà a combattere con tutte le proprie forze e con tutti gli strumenti disponibili le varie forme di illegalità e mancato rispetto delle regole, che potrebbero accadere nel periodo del mandato elettorale.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email