Sab. Ago 13th, 2022

MEMORIA E MITO
Bronzi di Riace 1972-2022
Celebrazioni del ritrovamento dei Bronzi di Riace

La Città Metropolitana di Reggio Calabria
Presenta

“BELLEZZA IMMORTALE”
DALLE CONSEGNE CULTURALI MAGNO GRECHE ALLA CONTEMPORANEITÀ
Eventi Artistici Transculturali Multidisciplinari

a cura di

NOMA World a.p.s.
in collaborazione con
Locrian Department – festival della scala musicale locrese
www.locriandepartment.it

Direzione Artistica Tommaso Marletta

PAT METHENY E LA SCALA MUSICALE LOCRESE – PRIMA NAZIONALE
BIONDINI TRIO – LUCIANO BIONDINI FISARMONICA, LUCA BULGARELLI CONTRABBASSO, FABRIZIO SFERRA BATTERIA
DATA: 7 LUGLIO 2022 ORE 21:00
LUOGO: PARCO E MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI LOCRI


Il primo evento delle celebrazioni vede coinvolti musicisti d’eccezione del panorama Jazzistico nazionale ed Internazionale. Presentano in esclusiva e in anteprima un progetto musicale di ricerca. Le composizioni chitarristiche di Pat Metheny, riscritte per la Fisarmonica dal virtuoso Biondini, mettono in evidenza come il Modo Musicale Locrio e Superlocrio sia stato ampiamente utilizzato dal compositore. Una testimonianza tangibile di come le antiche consegne culturali Magno Greche persistono nel tempo caratterizzando i linguaggi contemporanei.

Luciano Biondini
Inizia a studiare la fisarmonica all’età di 10 anni con il maestro Renzo Tomassetti. Dopo una formazione orientata verso studi classici ottiene numerosi riconoscimenti internazionali (Trophèe Mondial de l’Accordéon, Premio Internazionale di Castelfidardo).
A 25 anni, grazie all’incontro con il chitarrista Valter Ferrero, si avvicina al jazz.
Collabora stabilmente con Rabih Abou-Khalil, Rita Marcotulli, Andreas Schaerer, Kalle Kalima,Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Rosario Giuliani, Gabriele Mirabassi, Michel Godard, Ernst Reijseger, Battista Lena, Andreas Schaerer , Greg Cohen, Renaud Garçia Fons.

Luca Bulgarelli
È docente di contrabbasso jazz presso il conservatorio dell’Aquila e al Saint Music College di Roma. Ha suonato nei più importanti Jazz Festival italiani e internazionali. Collabora con: Enrico Pieranunzi, Roberto Gatto, Maurizio Giammarco, Enrico Rava, Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Danilo Rea, Mariapia De Vito, Nicola Stilo, Rosario Giuliani, Stefano Bollani, Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Stefano Di Battista, Gunther Schuller, Kenny Wheeler, Mike Manieri, George Garzone, Toninho Horta, Alain Jean Marie, Mundell Lowe, Philip Catherine, Rick Margitza, Donnie Mc Caslin, Bob Mintzer, Tooth Thielemans, John Abercrombie, Dave Liebman, Seamus Blake e Greg Osby. Nel mondo della musica leggera con: Mimmo Locasciulli, Francesco De Gregori, Beppe Servillo, Paola Turci, Daniele Silvestri, Gino Paoli e Sergio Cammariere con il quale ha inciso 8 album. Inoltre come SOUND DESIGNER e produttore del suono ha missato e masterizzato diversi lavori per prestigiose etichette discografiche: Emarcy/UNIVERSAL, CAM jazz, ALBOREJAZZ, Abeat records, AUAND, WIDESOUND, DREYFUSJAZZ, VIAVENETOJAZZ, GIANDOMUSIC.

Fabrizio Sferra
Inizia l’attività di batterista di jazz sul finire degli anni ’70 e si afferma man mano sulla scena nazionale collaborando con prestigiosi musicisti italiani e stranieri, fra i quali : Enrico Pieranunzi, Massimo Urbani, Antonello Salis, Maurizio Giammarco, Pietro Tonolo, Rita Marcotulli, Stefano Battaglia, Enrico Rava, Chet Baker, Lee Konitz, Mal Waldron, Kenny Wheeler, Toots Thielemans, Paul Bley, Johnny Griffin, Pat Metheny. Lavora attualmente con il ‘Doctor 3’ insieme con Danilo Rea e Enzo Pietropaoli, con il Fabio Zeppetella Quartet, con il Trio TBS con Roberto Tarenzi e Matteo Bortone, con il progetto ‘Grace in Town’ insieme a Costanza Alegiani e con il nuovo progetto in Trio con Luciano Biondini e Luca Bulgarelli. Svolge attività didattica sul territorio nazionale, con seminari e master class, e come docente presso Scuole e Conservatori di Musica.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI