Dom. Ago 14th, 2022

Aveva detto di voler dimostrare di quale pasta fosse fatto, e, sia nelle prove che in gara, Simone Iaquinta non ha deluso le aspettative. Sull’impegnativo Red Bull Ring di Spielberg, nell’ambito del Gran Premio d’Austria, il pilota calabrese è entrato nella top 5 finale, mandando in visibilio i piloti che lo seguivano in diretta tv.

Un quinto posto di grande prestigio, nel quarto round del Mobil 1 Supercup, il mondiale Porsche, che segue la spettacolare rimonta di ben undici posizioni mostrata una settimana fa a Silverstone.

Stavolta, al volante della Carrera 911 GT3 della Dinamic Motorsport – Centri Porsche Latina, Iaquinta ha fatto dapprima registrare il quinto miglior tempo nelle qualifiche ufficiali, e poi in gara, ha mantenuto un atteggiamento attento e giudizioso, riuscendo a eludere gli attacchi degli avversari e a restare aggrappato alla top 5.

“Ci tenevamo a fare bella figura – ha commentato il pilota di Castrovillari al termine della competizione – anche per mantenere questo percorso di crescita che stiamo portando avanti gara dopo gara. Spielberg poi è un circuito molto tecnico, e bisogna prestare la massima attenzione e nel contempo cercare di sfruttare ogni minima incertezza degli avversari, cosa che accade raramente, visto il livello altissimo. Ci godiamo questo momento – ha concluso Iaquinta – e pensiamo al prossimo impegno, perché abbiamo voglia di continuare a stupire”.

Primo tra gli italiani ancora una volta, per Iaquinta si prospetta adesso il quinto round mondiale, che si svolgerà dal 22 al 24 luglio sul circuito transalpino de Le Castellet.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI