Gio. Ott 6th, 2022

Il leader di Forza Italia al ‘Foglio’: “Sono stato ancora io il primo a indicarlo alla guida del governo di unità nazionale”

“Già da molti anni sono stato io a volere Mario Draghi alla guida di Bankitalia e poi della Bce, superando la resistenza della signora Merkel. Sono stato ancora io il primo a indicarlo alla guida del governo di unità nazionale. Ovviamente non posso che essere favorevole al fatto che continui a svolgere un ruolo importante, per l’Italia, anche dopo le elezioni” politiche del 25 settembre 2022. “E in generale ho detto più volte che non disperderemo quanto di buono ha fatto il governo Draghi, anche nella scelta delle persone, naturalmente”. Lo ha detto Silvio Berlusconi al ‘Foglio’ in una intervista concessa al direttore Claudio Cerasa che uscirà domani.

Quanto al Ppe, l’ingresso “significa l’adesione ad una precisa visione dell’Europa e del ruolo dell’Italia in Europa. Un’Europa basata sui valori giudaico-cristiani, sul modello liberale, sulla sussidiarietà. Io sono certamente molto favorevole all’allargamento dell’area che fa riferimento al Ppe in Italia. Se i nostri alleati vorranno intraprendere un percorso di questo tipo, noi naturalmente li aiuteremo” ha affermato Berlusconi.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI