Sab. Dic 3rd, 2022
Featured Video Play Icon

Maria Sofia Cimarosa è Miss Kissimo Biancaluna Calabria, ha 22 anni, viene da Roma ma originaria di Siderno, e accede di diritto alle prefinali nazionali di Miss Italia in programma a settembre.

I giurati: Carlo Previte (Dottore), Giovanni Calabrese (Sindaco di Locri), Maria Misericordia (Miss Calabria 2007), Walter Cordopatri (Attore), Anna La Rosa (Giornalista Rai), Fernando Monteleone (Dermatologo), Adele Attisani (Insegnante e Personal Trainer), Raffaella Silvestro (Giornalista Telemia), Annunziato Gentiluomo (Giornalista e Ufficio Stampa) e Francesco Altamura (Re.Se.Ca).

Dopo la conquista della fascia di Miss Città di Marano Principato, Maria Sofia Cimarosa vince anche la Selezione Regionale e diventa così la sesta prefinalista nazionale del concorso.

“Sembra banale dire che sono emozionata, ma è così. Rispetto alla prima fascia è  aumentato lo spirito di partecipazione. La competizione aumenta e quindi la grinta deve essere sempre tanta. Spero di rappresentare al meglio la Calabria.”

La nuova Miss Kissimo Biancaluna Calabria studia Scienze della moda e del costume alla Sapienza di Roma con il sogno di diventare un giorno un Fashion Manager.

“Io diventare Miss Calabria? Sarebbe bello ma per ora mi godo il momento perché riconosco i miei limiti”, conclude.

“Un ringraziamo speciale va a Domenico, Luigi, Piero e Cosimo titolari del lido LaPlaya Ilnegroncino per la straordinaria accoglienza riservataci in uno stabilimento balneare che nella Locride rappresenta la storia. Siamo contenti che Miss Italia sia tornata qui dopo tanti anni. È stata una lunga ma interessante giornata, lavorare divertendosi è un connubio perfetto per la riuscita di un grande evento. Bisogna stare affianco ad imprenditori giovani come questi  ragazzi che con tanti sacrifici e tanti investimenti rappresentano il futuro della nostra terra. Un grazie alla città di Locri e al sindaco Giovanni Calabrese”, commentano gli agenti regionali Linda Suriano e Carmelo Ambrogio della CarliFashionAgency.

L’evento si è svolto sul lungomare di Locri (RC), una cittadina che un tempo fu teatro della vita politica e artistica della Magna Grecia, presso il lido LaPlaya Ilnegroncino, dove alla conduzione si sono alternate Larissa Volpentesta e Linda Suriano, con la partecipazione del corpo di ballo coreografato da Lia Molinaro, della performance artistica della giovane ginnasta Michelle Orlando, dal monologo della giovane attrice Nicole Surace accompagnata dalla ballerina Rosa Catalano, dalla voce del cantante Vincenzo Pettinato e della magia dell’illusionista Giandomenico Morello.

“È stata una stagione tutto sommato sufficiente, nonostante si sia vista meno partecipazione rispetto agli scorsi anni. Ma nel complesso positiva. Stiamo lavorando continuamente per migliorare sempre di più volto e mentalità, ed eventi come Miss Italia Calabria sono la prova di una bella vetrina non solo per Locri ma per la Locride in generale”, ha esordito il Sindaco di Locri Giovanni Calabrese.

“Dopo due anni difficili dovuti al Covid abbiamo ritrovato la luce. Siamo contenti che il turismo sia ripartito anche se un gran numero di persone ha preferito fare le vacanze addirittura fuori dall’Italia. Ma noi continuiamo a credere nel nostro territorio, nel nostro bellissimo mare, nella nostra splendida Locride, soprattutto organizzando eventi come Miss Italia Calabria che rappresentano opportunità importanti per i territori. Il nostro stabilimento balneare, che negli anni 80 era l’unico presente nella Locride e che oggi offre numerosi servizi per dare al cliente il maggior comfort (lido, ludoteca, cocktail bar e tante attività sportive), ha ospitato molti eventi anche di un certo spessore, e ritornare ad organizzare una selezione di Miss Italia Calabria rappresenta per noi un orgoglio”, commenta Domenico Orlando uno dei titolari del lido LaPlaya Ilnegroncino.

Prossimo appuntamento oggi ore 21:30 presso il lungomare di Cariati (CS) dove sarà eletta Miss Magna Graecia (Selezione Regionale).

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email