Mar. Gen 31st, 2023

«Il porto di Gioia Tauro è un’eccellenza della Calabria, per la sua organizzazione e gestione, per il movimento delle merci e lo sviluppo straordinario che ha avuto negli ultimi anni». Lo afferma, in una nota, il deputato di Impegno Civico Giuseppe D’Ippolito, a proposito delle polemiche relative all’intervento del ministro Enrico Giovannini al Meeting di Rimini.

Continua dopo la pubblicità...


MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
previous arrow
next arrow

«Il porto di Gioia Tauro – prosegue il deputato di Impegno Civico – non corre alcun pericolo, soprattutto perché sta dimostrando di essere infrastruttura strategica per la Calabria, il Mezzogiorno e l’intero Paese. Il ministro Giovannini, che è un tecnico, ha espresso delle posizioni personali. Non bisogna dimenticare che la politica, me compreso, ha prodotto fatti concreti, decidendo di investire ingenti risorse e di realizzare interventi fondamentali per la crescita della struttura portuale di Gioia Tauro, anche con l’alta velocità ferroviaria per il trasporto delle merci lungo la linea adriatica».

«Come rappresentanti parlamentari della Calabria – conclude D’Ippolito – dobbiamo continuare il lavoro intrapreso, nella piena consapevolezza che i campanilismi elettoralistici non servono a nessuno e che il porto di Gioia Tauro è centrale per l’economia calabrese, l’occupazione, l’indotto e la lotta alla criminalità organizzata, che prospera nei territori poveri e privi di lavoro e, al contrario, perde ossigeno e forza laddove, come nell’area portuale in questione, esiste indubbia capacità che genera progresso collettivo».

Facebook Comments
9 Views
Print Friendly, PDF & Email