Mar. Dic 6th, 2022

Sul posto è giunta un’ambulanza e il personale sanitario ha provato a rianimare l’uomo che purtroppo non ce l’ha fatta

Aveva 46 anni l’operaio, addetto ai lavori di dismissione della ex centrale termoelettrica Enel di Corigliano Rossano, morto questa mattina dopo aver accusato un malore improvviso appena giunto con la sua auto sul posto di lavoro.

L’uomo, secondo i primi riscontri, intorno alle 7.30, aveva appena parcheggiato l’auto all’interno della zona riservata agli addetti della centrale, quando si è accasciato in preda ad un malore. Immediato l’intervento di quanti erano sul posto che hanno allertato il 118. Sul posto è giunta un’ambulanza e il personale sanitario ha provato a rianimare l’uomo che purtroppo non ce l’ha fatta.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email