Lun. Apr 15th, 2024

“I sindaci del Comprensorio costituito dai Comuni di Fiumefreddo Bruzio, Longobardi, Belmonte Calabro, Lago, San Pietro in Amantea, Aiello Calabro, Serra d’Aiello, Cleto ed Amantea esprimono «la più viva e convinta solidarietà al collega Franco Candreva, primo cittadino di Falconara Albanese, vittima di quello che, con il passare delle ore, sembra costituire un vile atto intimidatorio perpetrato ai suoi danni e concretizzatosi la scorsa notte con l’incendio appiccato alla sua auto parcheggiata sotto la casa comunale”. Così in una nota i sindaci del basso Tirreno Cosentino, in segno di solidarietà al collega di Falconara Albanese, Franco Candreva, al quale nei giorni scorsi è stata bruciata l’auto.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

“Ennesimo attacco alle istituzioni democratiche”

“Se i forti sospetti sull’origine dolosa dell’evento dovessero trovare conferma, – prosegue la nota – ci troveremmo davanti all’ennesimo insopportabile attacco alle istituzioni democratiche che, nella nostra regione, continuano a verificarsi con troppa frequenza. Ci auguriamo che le attività d’indagine, immediatamente avviate dalle forze dell’ordine e dalla magistratura, portino presto gli eventuali autori e mandanti dell’ignobile e violento atto intimidatorio, compiuto ai danni di un sindaco impegnato ad amministrare con rigore il proprio Comune, a rispondere alla giustizia. Gli stessi primi cittadini rinnovano i sentimenti di vicinanza alla Comunità di Falconara e si dispongono a difesa dei livelli di civiltà e legalità”.

Print Friendly, PDF & Email