Sab. Dic 3rd, 2022

Lo scorso 8 settembre con un apposito comunicato stampa Anas informava di avere programmato il ripristino della pavimentazione lungo la statale 106 Var/B “Jonica”. Il tratto interessato dagli interventi, ha riguardato un risanamento profondo della pavimentazione stradale,  compreso tra i territori comunali di Marina di Gioiosa Ionica, Grotteria a Mare, Siderno e Locri.

A tal fine , si leggeva nel comunicato, per consentire l’esecuzione degli interventi, da lunedì 12 e fino al 30 settembre, veniva disposta la chiusura al traffico della carreggiata sud – in direzione Reggio Calabria –  tra i km 16,200 e 5,800.

In effetti per tutto questo periodo il traffico veicolare in direzione sud Reggio Calabria, con molti disagi a dire la verità,  è stato deviato lungo la strada statale 682 “Ionio Tirreno” nel tratto compreso tra il km 35,700 e il km 38,250 e sulla strada statale 106 ‘Jonica’, dal km 107,000 al km 97,870. Tutto giusto se non fosse che lo svincolo di Marina di Gioiosa, direzione sud, alla mezzanotte di ieri, 30 settembre, risultava ancora chiuso. Chiediamo ad Anas:  ” i disagi degli automobilisti continueranno ancora per quanto tempo ?”

l.r. ecodellalocride.it

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email