Sab. Feb 24th, 2024

Il Crotone tiene il passo del Catanzaro ed espugna il sintetico di Torre del Greco, restando così in scia per la vetta. 2-4 il risultato finale di un match equilibrato e combattuto da ambo le parti, deciso dalla maggiore solidità dei ragazzi di Lerda che nella prima frazione ribaltano l’iniziale svantaggio firmato da Maniero con una doppietta di Kargbo. Nella ripresa il Crotone aumenta subito le distanze con Tribuzzi, ma la Turris è sempre viva e crea diverse occasioni degne di nota fino a riaprire il match con Maniero. La determinazione e la voglia di vincere ripagano però il Crotone, che a dieci minuti dalla fine chiude la contesa con il gol di Chiricò. 

Continua dopo la pubblicità...


Calura
Testata
AmaCalabria-Banner22-23Febbraio
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Primo tempo 

Dopo due occasioni capitate sui piedi di Kargbo, la Turris – che cerca di agire soprattutto di rimessa – reagisce con una conclusione al volo di Leonetti murata da Giron. I corallini passano in vantaggio al 13’ con Maniero che è lesto a correggere in rete un tiro sbilenco di Leonetti. I padroni di casa tengono bene il campo e si rendono ancora pericolosi con il solito Maniero, che di testa impegna severamente Branduani. Gli Squali, però, non mollano e sfiorano il gol per due volte con Chiricò, che prima colpisce il palo e poi chiama Perina al super intervento. Alla mezz’ora, ecco il pari rossoblù con un gol molto simile a quello del vantaggio della Turris: Tribuzzi calcia male verso il secondo palo, ma la sfera diventa perfetta per Kargbo che non sbaglia da pochi passi. Gli ospiti la ribaltano in due minuti, ancora su sviluppi di un corner, con Gomez che di testa anticipa Perina e insacca. La Turris reagisce con una conclusione dal limite di Leonetti, ma i rossoblù si dimostrano una minaccia costante e impensieriscono la retroguardia di casa prima con una traversa di Giron e poi con un colpo di testa di Gomez. Sul finire della prima frazione, Haoudi sfiora il vantaggio con un tiro a giro dal limite che termina di poco fuori con deviazione avversaria. (an.bat.)

Secondo tempo

Nella ripresa il primo squillo è di marca biancorossa con un tiro di Leonetti che viene ribattuto da Cuomo. Dopo qualche minuto arriva il tris del Crotone grazie a Tribuzzi che raccoglie un errato colpo di testa di Di Nunzio, entra in area e insacca sotto la traversa. Gli ospiti insistono con Kargbo che sfiora l’eurogol da fuori area, poi la Turris reagisce con Haoudi e una bellissima rovesciata di Maniero. La Turris alza progressivamente il proprio baricentro, il Crotone si difende in modo compatto ma al 27′ cede all’incornata vincente di Maniero che realizza la sua doppietta. Gli ospiti si rigettano in avanti e vanno vicini al gol con una deviazione di Kargbo sugli sviluppi di un corner che viene salvato sulla linea da Boccia, mentre al 34′ è da ravvisare un contatto dubbio in area tra Maniero e Mogos. Sul capovolgimento di fronte, Chiricò insacca su assist del solito Kargbo e chiude la contesa. 

(foto in evidenza tratta dal profilo Facebook del Crotone Calcio)

Print Friendly, PDF & Email