Mar. Apr 23rd, 2024

Un terremoto di magnitudo 5.1 è avvenuto nelle acque della Costa Calabra nord occidentale in provincia di Cosenza a 7 chilometri dal territorio di San Nicola Arcella, Praia a Mare e Scalea alle 22:42 di lunedì 31 ottobre. Il movimento tellurico è stato localizzato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ad una profondità di 286 chilometri. Non si registrano danni a cose e persone.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Trema la terra in Calabria

Segnalata una scossa di magnitudo 5.4 a Maratea ad una profondità di 268 chilometri, dopo pochi minuti, alle 22:44. Il terremoto, in base ai dati preliminari forniti dall’INGV, si è verificato nel Golfo di Policastro ad una profondità tale da propagarsi ed essere avvertito nelle province di Cosenza, Catanzaro, Crotone, Vibo e Reggio Calabria. Le due scosse sono state anticipate da un terremoto di magnitudo 1.1 è stato registrato alle 22:24 dai sismografi con epicentro ad un chilometro dal Comune di Campana, in provincia di Cosenza. Il movimento tellurico è stato localizzato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ad una profondità di 258 chilometri. Non si registrano danni a cose e persone.

Print Friendly, PDF & Email