Lun. Dic 5th, 2022

Il Protocollo d’Intesa è stato firmato, presso la sede del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze umane dell’Università “Mediterranea”, per promuovere le attività di formazione in ambito economico e marketing aziendale. 

A siglare l’accordo sono stati la dirigente del Settore 2 “Affari Istituzionali-Sviluppo Economico-Risorse Umane” di Palazzo Alvaro, Giuseppina Attanasio, ed il Direttore del Dipartimento DIGIES, Prof. Daniele Cananzi. 

La collaborazione è finalizzata a realizzare una “piattaforma” di intenti per la messa a sistema e la condivisione di studi, competenze tecniche e scientifiche, servizi e tecnologie, anche attraverso un percorso formativo, che supporti le attività di marketing delle aziende del territorio della Città Metropolitana. 

“Questa sinergia – ha affermato il Sindaco f.f. della Città Metropolitana Carmelo Versace – contribuisce ad accrescere l’attrattività e la competitività del nostro comparto produttivo del comprensorio metropolitano. Lo scambio di conoscenze e di esperienze, il trasferimento dei saperi e dell’innovazione, inoltre, rappresentano l’opportunità per ridurre le “marginalità” del comprensorio metropolitano, all’interno del quale, tuttavia, insistono realtà aziendali di eccellenza”. 

“Il Protocollo d’Intesa – dichiara il prof. Daniele Cananzi – nasce per dare una risposta al fabbisogno di formazione ed innovazione avvertito dalle aziende del territorio. L’accordo, pertanto, creerà le basi per individuare le più appropriate strategie e per definire gli obiettivi specifici aziendali nell’ambito di un determinato contesto di marketing.”

Per il Rettore della “Mediterranea”, Prof. Giuseppe Zimbalatti“il Protocollo si inquadra in una più ampia “infrastruttura di collaborazione” tra l’Ateneo e la Città Metropolitana che rappresenta, peraltro, una delle tre “missioni” universitarie. L’odierna iniziativa è l’ulteriore atto di una sinergia istituzionale volta a ridurre le fragilità socio-economiche del territorio, a favorire processi di crescita responsabili e consapevoli e a supportare le scelte aziendali”.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email