Ven. Gen 27th, 2023

Almeno una settantina i razzi lanciati da questa mattina. A Kiev colpiti degli edifici. Colpita anche Kharkiv

Continua dopo la pubblicità...


MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
previous arrow
next arrow

La Russia ha lanciato un nuovo attacco missilistico su vasta scala contro l’Ucraina. Una settantina i missili lanciati, secondo Yuriy Sak, consigliere del ministro ucraino della Difesa. In un primo commento, il capo dell’ufficio della presidenza ucraina, Andriy Yermak, ha parlato di reazione russa al discorso del presidente Volodymyr Zekensky al G20. “La Russia risponde al potente discorso di Zelensky al G20 con un nuovo attacco missilistico. Veramente qualcuno pensa seriamente che il Cremlino voglia la pace? Comunque alla fine i terroristi perdono sempre”, ha scritto su Twitter.

Kiev sono stati colpiti due edifici nel distretto di Pechersk. Lo ha reso noto il sindaco, Vitali Klitschko. In precedenza diversi media hanno riferito di una forte esplosione a Kiev.

Oltre alla capitale, sono state prese di mira le città di Kryvyi Rih e Poltava, e la regione di Cherkassy. La contraerea è entrata in azione anche a Chernihiv e Vinnytsia, scrive il Guardian citando le autorità locali.

I missili russi hanno colpito anche Kharkiv, nel nord-est dell’Ucraina, provocando problemi alla linea elettrica. Secondo il sindaco della città, Ihor Terekhov, nel raid è stata colpita un’ “infrastruttura essenziale”. “Al momento non si hanno informazioni sulle vittime. A causa di danni alla struttura, ci sono problemi con la fornitura di energia”, ha dichiarato su Telegram, annunciando che il servizio di tram e metropolitana è stato interrotto e che gli ingegneri “stanno facendo di tutto per normalizzare la vita a Kharkiv il prima possibile”.

Facebook Comments
18 Views
Print Friendly, PDF & Email