Mar. Feb 7th, 2023

L’aglio in Calabria è coltivato da secoli in tutta la regione, ma c’è un luogo in cui questo prodotto ha trovato delle condizioni colturali favorevoli: Papaglionti, frazione di Zungri, nel Vibonese. L’aglio calabrese è più piccolo delle varietà solitamente in commercio, ma ha un profumo intenso ed un sapore inebriante.

Continua dopo la pubblicità...


MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
previous arrow
next arrow

L’Aglio di Papaglionti si produce nell’omonima frazione di Papaglionti, nel territorio del comune di Zungri, in provincia di Vibo Valentia: località da cui trae la denominazione.

Si coltiva su terreni leggeri in un clima temperato e asciutto; queste condizioni pedoclimatiche garantiscono alla pianta un’ottima maturazione e ne migliorano le caratteristiche organolettiche.

Dopo la raccolta, i bulbi vengono fatti essiccare e successivamente intrecciati e conservati in luoghi freschi.

USI IN CUCINA DELL’AGLIO DI PAPAGLIONTI

In cucina è utilizzato per aromatizzare piatti a base di verdure, pesce, carne e pasta; soprattutto salse, ragù, pizze e bruschette.

Facebook Comments
86 Views
Print Friendly, PDF & Email