Sab. Giu 10th, 2023

L’attività di costante controllo, finalizzata all’accertamento e alla repressione degli illeciti in materia ambientale, ha permesso nei giorni scorsi agli uomini della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gioia Tauro di acclarare l’illecita attività di un sansificio, in violazione della vigente normativa in materia di controllo e di stoccaggio dei prodotti derivanti dalla produzione olearia. Nello specifico, l’accertamento effettuato nel sansificio – operante nel territorio del comune di Rizziconi – ha fatto emergere l’inottemperanza alla vigente normativa ambientale. In particolare i militari della Guardia costiera gioiese hanno verificato che la sansa esausta veniva riversata sul piazzale aziendale senza alcuna copertura ed esposta alle intemperie, contravvenendo alle prescrizioni previste dalla relativa autorizzazione allo scarico, atte a scongiurare il pericolo di potenziale inquinamento delle acque dilavanti.

Continua dopo la pubblicità...


MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
previous arrow
next arrow

Pozzetto interrato

Veniva riscontrato altresì anche il parziale occultamento del pozzetto fiscale di ispezione utilizzato per il campionamento dei reflui industriali, che risultava interrato e di difficile individuazione al momento dell’accertamento. A conclusione dell’attività accertativa, i militari operanti hanno pertanto proceduto a sanzionare il sansificio suindicato con la sanzione amministrativa prevista dal Testo Unico Ambientale per un importo fino a 15.000 euro. L’operazione effettuata si inserisce nella più ampia attività di controllo condotta dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera a tutela dell’ambiente, attraverso interventi di repressione degli illeciti e di deterrenza da ulteriori violazioni, anche al fine di sensibilizzare gli addetti ai lavori allo svolgimento delle proprie attività nel rispetto delle previsioni normative adottate per salvaguardare l’ambiente e la salute di tutti i cittadini.

CALABRIA 7

Facebook Comments
419 Views
Print Friendly, PDF & Email