Sab. Apr 20th, 2024

“Il blocco del superbonus da parte del Governo è una scelta irresponsabile. Lo stop alla cessione dei crediti genera forti danni sociali ed economici. Migliaia e migliaia di imprese vengono mandate sul lastrico e i loro lavoratori dipendenti rischiano il licenziamento”. Ad affermarlo Enza Bruno Bossio, componente della direzione nazionale del Pd.

Continua dopo la pubblicità...


IonicaClima
amaCalabria
Calura
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

“L’intera filiera del settore delle costruzioni – prosegue – viene condotta in una crisi irreversibile. Non si possono cambiare le regole mentre la partita è già in corso, mettendo oltretutto in discussione diritti acquisiti. Questa giravolta, oltre a rendere poco credibile il  Governo, alza il tasso di inaffidabilità della pubblica amministrazione, perché appare come una prova di quanto possano apparire carta straccia leggi approvate dal Parlamento e provvedimenti emanati dal Governo stesso. È auspicabile che sia la contrattazione con le parti sociali che le iniziative che necessariamente dovranno essere assunte nel Parlamento e ad ogni livello istituzionale, possano consentire l’immediato ripristino di misure che diano certezze e garanzie sul pregresso e possano ragionevolmente razionalizzare la programmazione futura”.

“A questo fine – aggiunge Enza Bruno Bossio – sarebbe auspicabile che il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, assuma una iniziativa affinché la Conferenza delle Regioni possa chiedere la immediata revoca del decreto-beffa approvato ieri dal Consiglio dei Ministri”.

Enza Bruno Bossio

Direzione nazionale Pd

Print Friendly, PDF & Email