Ven. Mar 1st, 2024

La splendida Villa Caristo ubicata in Contrada Scinà, agro di Stignano, sarà teatro sabato 18 marzo, alle ore 17,30, di un incontro (il terzo del ciclo di incontri organizzato in occasione del novecentenario del Casale di Stignano) a cura del Circolo di Studi Storici “Le Calabrie” in collaborazione con l’amministrazione comunale di quel centro e con il patrocinio della Deputazione di Storia Patria per la Calabria e del Dipartimento PAU dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria. L’evento verterà essenzialmente, dopo le ampie panoramiche storiche e storico-artistiche messe a fuoco nel corso dei primi due incontri, su una accurata analisi del centro abitato di Stignano e del suo territorio, con la presentazione, anche, dei risultati di uno stage organizzato dal Dipartimento PAU per gli studenti diretti dalla prof.ssa Francesca Martorano, alcuni anni addietro.

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

L’incontro si articolerà tra la relazione con l’analisi dei risultati e una Mostra degli elaborati grafici prodotti dagli studenti in occasione dello stage, che saranno esposti nelle sale al piano terra della villa. E sarà, questa, occasione per visitare Villa Caristo bellissima dimora del ‘700 in stile tardo barocco con i suoi giardini premiati tra i 10 giardini più belli d’Italia, che conservano ancora intatto il prestigio storico del quale hanno goduto nel tempo.

La Villa gode di arredi interni sontuosi ed eleganti, con grandi lampadari, antiche specchiere, fregi e splendide sculture. La parte esterna è impreziosita da un antico colonnato e da un gruppo marmoreo che raffigura Clorinda e Tancredi, e il giardino è ricco anche di un viale che conduce alla fontana dei tritoni. L’incontro di Stigano , che sarà moderato da Marilisa Morrone presidente del Circolo di Studi Storici “Le Calabrie” avrà come relatore ufficiale la prof.ssa Francesca Martorano – dell’ Università “Mediterranea” di Reggio Calabria che svilupperà un intervento sul tema “Stignano «Un posto selvaggio su una ripida altura». Letture e analisi su Borgo e Territorio”.

Dopo i saluti del sindaco di Stignano, Giuseppe Trono e del proprietario della Villa, Pierpaolo Caristo, sono previsti anche interventi di Alfredo Fulco del Circolo di Studi Storici “Le Calabrie” di Rocco Buda e Giusepe Finis. La mostra è curata dagli studenti del Laboratorio di Storia, Città, Territorio e da loro docenti e in particolare da Andrea Avagliano, Michela Francesca Bianco, Antonino Branca, Rocco Buda, Teresa Celi, Giuseppe Finis, Emanuele Antonio Lattarulo, Maria Grazia Mallimaci, Gianluca Minasi, Giuseppe Zoccali.

ARISTIDE BAVA

Print Friendly, PDF & Email